Toscana: microcredito per avvio imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Sostegno alla creazione impresa nata da iniziative di giovani, donne e destinatari di ammortizzatori sociali.

La Regione Toscana sostiene l’avvio di micro e piccole imprese artigiane, industriali manifatturiere, attività del settore turistico, commerciale, culturale e del terziario attraverso lo strumento finanziario del microcredito. L’iniziativa prevede la concessione di risorse per favorire la nascita di nuove imprese giovanili nell’ambito del Progetto Giovanisi.

=> Toscana: contributi imprese e professionisti

Il bando si basa su un programma di incentivi erogati a favore delle imprese nate da non oltre due anni, gestite da giovani, donne o destinatari di ammortizzatori sociali. Beneficiari delle risorse, in particolare, sono anche i seguenti soggetti:

  • micro e piccole imprese e liberi professionisti, equiparati alle imprese che abbiano il carattere di impresa giovanile, femminile oppure di soggetti destinatari di ammortizzatori sociali:
  • persone fisiche intenzionate ad avviare entro sei mesi un’attività imprenditoriale di dimensione micro o piccola impresa, oppure un’attività di libero professionista.

I finanziamenti a sportello copriranno le spese relative ai progetti secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Maggiori informazioni sono reperibili sul portale Toscanamuove, dove è anche disponibile il modulo per l’invio delle richieste di finanziamento.