Tratto dallo speciale:

Toscana: contributi imprese e professionisti

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi a fondo perduto per incentivare gli investimenti promossi dalle imprese e dai professionisti attivi in Toscana.

La Regione Toscana supporta gli investimenti promossi dalle imprese e dai professionisti presenti sul territorio, beneficiari di risorse fino a 115 milioni di euro messe a disposizione per la concessione di contributi a fondo perduto.

=> Unlock Toscana: sostegno alle imprese che investono

Il nuovo bando, in partenza il 24 settembre, è finalizzato alla ripresa degli investimenti in beni materiali e immateriali delle MPMI artigiane, industriali, manifatturiere e dei settori turistico, commerciale, culturale e terziario, anche di nuova costituzione, nonché dei professionisti.

Possono partecipare le imprese e i professionisti che dal 1° febbraio 2020 non hanno operato licenziamenti per ragioni economiche o giustificato motivo oggettivo, impegnandosi a non licenziare nei 12 mesi successivi alla comunicazione di ammissione al finanziamento.

Sono previsti contributi a fondo perduto nella misura minima del 40% (per un investimento che va da un minimo di 20mila ad un massimo di 200mila euro), percentuale che potrà essere incrementata del 5% nel caso in cui gli investimenti siano finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19. L’aumento sarà del 10% per un investimento che riguardi beni materiali e immateriali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, o per le imprese che assicurino un incremento occupazionale. Possono essere coperte le spese effettuate a partire dal 1° febbraio 2020 al 1° febbraio 2021.

Maggiori informazioni sul bando possono essere reperite sul sito della Regione Toscana.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali