Indennizzi microimprese lombarde: come chiederli

di Redazione PMI.it

scritto il

Si amplia la platea delle microimprese beneficiarie delle risorse previste dal bando “Si! Lombardia”: come fare domanda.

Ammontano a 29mila le imprese lombarde che hanno beneficiato delle risorse regionali previste dal bando “Si! Lombardia” – Sostegno Impresa Lombardia”, che si basa sulla concessione di indennizzi immediati alle microimprese in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria.

=> Covid Lombardia: bonus per microimprese e autonomi

Con delibera del 16 dicembre 2020, inoltre, la Giunta regionale ha approvato la riapertura degli avvisi 1 e 1 bis e l’avvio dell’avviso 1 ter, ampliando la platea dei beneficiari grazie allo stanziamento di ulteriori 30milioni i euro.
Le agevolazioni consistono nella concessione di un contributo a fondo perduto una tantum, come indennizzo per la situazione di disagio vissuta dalle attività imprenditoriali locali, senza vincolo di rendicontazione di spese connesse.

Per quanto riguarda le finestre previste dalla Regione per l’apertura degli avvisi, il calendario è il seguente:

  • da 17 dicembre al 21 dicembre riapriranno i primi i due avvisi;
  • dal 18 dicembre al 23 dicembre sarà possibile presentare domanda per nuovi codici Ateco indicati nell’avviso 3.

Le domande possono essere inoltrate dalle microimprese con profilo attivo sulla sezione del portale regionale dedicato ai bandi. È necessario accedere con SPID o Tessera Sanitaria/CNS.