Fondi alle PMI artigiane

di Teresa Barone

scritto il

Contributi e finanziamenti agevolati alle imprese artigiane per la promozione del territorio e lo sviluppo di tecnologie.

La Regione Campania promuove un nuovo avvio per favorire la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo per le imprese artigiane. Il bando si propone di promuovere l’artigianato tradizionale, e in particolare l’artigianato artistico e l’artigianato religioso, favorire l’ammodernamento e l’innovazione e sostenere forme di aggregazione tra le imprese del settore.Possono beneficiare delle agevolazioni le micro imprese e le PMI anche aggregate in consorzi o reti. Sono previste tre linee di intervento:

  • promozione e valorizzazione di imprese artigiane artistiche e religiose;
  • innovazione delle imprese artigiane;
  • sviluppo di nuove tecnologie nella fruizione dei servizi delle imprese artigiane.

Agevolazioni

Le agevolazioni concesse variano da un minimo di 25mila euro fino a un massimo di 200mila euro, erogate sotto forma di un contributo in conto capitale pari al 40% dell’investimento ammesso e di un finanziamento a tasso agevolato pari al 60% dell’investimento. Le risorse possono essere usate per realizzare opere murarie, per acquistare beni materiali nuovi di fabbrica, beni immateriali e per ottenere servizi e consulenze specialistiche.

Le domande possono essere inviate dal 25 maggio fino al 25 giungo. Il bando è pubblicato sul sito della Regione Campania.