Bandi innovazione per PMI in Toscana

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Toscana ha approvato tre bandi per finanziare gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione di prodotti e servizi di micro imprese e PMI. Obiettivo, agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale, in attuazione dell’Asse Prioritario 1 “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione” del POR FESR 2014-2020.

=> Contributi a fondo perduto per PMI in Toscana

  • Progetti strategici di ricerca sviluppo. Il bando punta a sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale da parte di grandi imprese in aggregazione con le pmi, anche in collaborazione con organismi di ricerca.
  • Progetti di ricerca e sviluppo delle PMI. Il bando supporta la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, anche in collaborazione con organismi di ricerca.
  • Aiuti all’innovazione delle PMI. Il bando sostiene concretamente l’attuazione di progetti di innovazione realizzati da micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, del manifatturiero e relativi servizi.

Per quanto concerne i requisiti comuni, è stabilito che l’investimento sia realizzato e localizzato in Toscana, e che il richiedente abbia incrementato o mantenuto il fatturato 2013 rispetto a quello 2009. Sul fronte delle agevolazioni, le imprese potranno contare su contributi in conto impianti fino al 45% per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo, e fino al 30% per l’innovazione.

Per maggiori informazioni, ecco i bandi.