Incentivi alle PMI in Liguria: ecco come farne richiesta

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Liguria ha avviato il Fondo Tranched Cover, gestito dalla finanziaria regionale FILSE, e destinato a fornire alle piccole e medie imprese la possibilità di beneficiare di una garanzia sui finanziamenti chirografari, finalizzati a promuovere lo sviluppo e soddisfare le esigenze di capitalizzazione aziendale.

=> Export: formazione imprese a Savona

In particolare, possono beneficiare dell’agevolazione le imprese che sono iscritte alla Camera di Commercio e hanno sede operativa in Liguria, sono classificabili come PMI, sono valutate economicamente e finanziariamente sane e potenzialmente redditizie, hanno un rating non inferiore a B- (S&P), sono in regola con gli obblighi contributivi, non hanno procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di revoca per indebita percezione di risorse pubbliche. Sono considerati ammissibili alla garanzia del fondo i finanziamenti chirografari di importo tra 25 mila euro e 1 milione di euro, richiesti per supportare piani di sviluppo aziendale, fabbisogni di capitale circolante, scorte, liquidità e capitalizzazione aziendale, riequilibri finanziari. La durata del finanziamento, oltre a eventuale preammortamento, sarà compreso tra 18 e 60 mesi. Per presentare domanda di partecipazione al bando c’è tempo fino al prossimo 31 ottobre 2016, seguendo le istruzioni qui contenute.