CCIAA Perugia: contributi per manifestazioni fieristiche all’estero

di LavoroImpresa

scritto il

Manifestazioni fieristiche all'esteroSarà disponibile fino al 31 dicembre 2015 il contributo destinato alle imprese perugine che partecipano a manifestazioni fieristiche all’estero. L’importo del contributo varia dai 3.500 euro ai 4.500 euro e verrà determinato solo in base alla graduatoria finale di ammissione che terrà conto di tutte le domande pervenute e della necessità di applicare una percentuale di riparto che comporterà la riduzione del contributo.

=> Bando internazionalizzazione per imprese perugine

La Camera di Commercio di Perugia ha disposto la concessione di contributi volti a incentivare la partecipazione a fiere all’estero e, per questo, ha stanziato la somma complessiva di 150.000 euro. L’obiettivo è quello di favorire l’internazionalizzazione delle imprese. Per poter richiedere il contributo le imprese devono avere sede legale o secondaria nella provincia di Perugia, essere regolarmente iscritte all’Ufficio Registro delle Imprese, essere in regola con il pagamento del diritto camerale, non essere soggette o avere in corso procedure di amministrazione controllata, concordato preventivo, fallimento o liquidazione, essere classificate come piccole e micro imprese. Il contributo è concesso per partecipare entro il 31 dicembre 2015 a fiere all’estero, che si svolgono all’interno dei Paesi UE o in altri Paesi extraeuropei. Sono ammesse a contributo le spese documentate, al netto dell’Iva e di ogni altro onere accessorio, riguardanti l’affitto dell’area espositiva, l’attività promozionale, il noleggio delle attrezzature per l’allestimento dello stand, il servizio di interpretariato e il trasporto dei prodotti esposti in fiera. Le imprese beneficiare dovranno dimostrare di avere acquisito uno spazio espositivo autonomo. Per questo motivo l’affitto dell’area espositiva è condizione indispensabile per poter ottenere il contributo.

=> Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese

Il contributo destinato alle imprese sarà pari al 50% delle spese ammissibili fino all’importo massimo di 3.500 euro per le manifestazioni effettuate in Paesi UE e di 4.500 euro per la manifestazioni effettuate in Paesi extra UE. E’ prevista una maggiorazione fino al 15% per le imprese con alti rating di legalità. Le domande vanno presentate su apposito modello e inviate tramite PEC all’indirizzo in esso riportato ovvero consegnate a mano presso la sede della Camera di Commercio di Perugia. La scadenza dei termini è prevista entro l’ultimo giorno del mese di svolgimento della fiera mentre per le fiere che si svolgono nel mese di dicembre il termine ultimo è previsto il 15 dicembre 2015. Qualora i fondi destinati dovessero risultare insufficienti si procederà alla ripartizione proporzionale delle risorse disponibili fra tutti coloro che abbiano validamente presentato la domanda di partecipazione.