Bando Sviluppo per PMI in Umbria

di Roberto Rais

scritto il

Domande ammesse fino al 31 dicembre 2015 per l’accesso al credito del Fondo di garanzia regionale dell'Umbria, gestito dalla società  Gepafin con un budget di oltre 4,8 milioni di euro, in favore di imprese agricole (singole o in associazione) e imprese di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, che desiderino effettuare investimenti sul territorio regionale, non trovandosi in uno stato di difficoltà  o di crisi.

=> News Regione Umbria, bandi e incentivi per le aziende

Stando al regolamento, sono ammissibili all'intervento del Fondo specifiche operazioni creditizie: prestiti con durata superiore a 18 mesi, mutui a medio o lungo termine con durata fino a 15 anni, concessi da istituti di credito e altri operatori finanziari riconosciuti a norma della legislazione nazionale bancaria e creditizia, e che siano finalizzati al finanziamento degli investimenti.

=> Finanziamenti PMI: nuove regole e portale FDG

La richiesta di accesso al Fondo da parte di imprese precedentemente ammesse alla Misura potrà  essere effettuata presentando specifica domanda per la garanzia a Gepafin, con copia della comunicazione di ammissibilità  degli investimenti rilasciata dalla Regione. Per i nuovi investimenti non ammessi con precedenti graduatorie, le imprese beneficiarie dovranno acquisire un parere di conformità  preventivo degli investimenti da parte della Regione, con presentazione di apposita domanda.