Aggiornare i driver dopo la formattazione

di Rosa Audia

scritto il

Come installare e aggiornare facilmente i driver delle periferiche dopo una formattazione con DriverEasy.

Spesso capita di dover formattare il PC (presenza di virus, eccessivi rallentamenti, cambio del sistema operativo…). In tale evenienza, una delle operazioni più fastidiose è il ripristinare i driver delle periferiche: stampanti webcam ecc. Per far fronte al problema, è possibile sfruttare un piccolo ma utile programma, DriverEasy (=> Scaricalo).

Una volta installato, il software permette una rapida scansione del PC e la successiva rilevazione dei driver mancanti e/o obsoleti da aggiornare. La versione free del programma, pur con qualche limitazione, consente di portare a termine la scansione, il download e l’installazione manuale dei driver.

Effettuando l’aggiornamento sarà possibile eseguire operazioni di backup ed usufruire di una procedura d’installazione agevolata.

Download e installazione

Colleghiamoci al sito Drivereasy.com e nella home facciamo click sul pulsante “Download now”. Salviamo il file DriverEasy Setup.exe in una cartella sul nostro PC. Terminato il download lanciamo l’installazione e seguiamo passo passo il wizard proposto.

Prima scansione

Appena dopo l’installazione, al primo lancio dell’applicazione appare una schermata con un pulsante centrale: Scan Now. Facciamo click in modo da avviare la scansione completa del nostro PC ed ottenere una lista completa dei driver.

Driver mancanti

Dopo qualche istante l’applicativo genera un elenco di driver contrassegnati da icone, a lato del quale è possibile scorgere il numero di driver da aggiornare e/o mancanti e che occorre provvedere a scaricare. Per tale motivo facciamo click su “Ger Drivers”.

Download

Nella successiva schermata è possibile effettuare il download selettivo dei singoli driver da aggiornare o da installare. L’operazione può essere svolta andando a cliccare di volta in volta i pulsanti con la dicitura “download” che compaiono nell’elenco.

Installazione driver

Eseguito il download di ciascun driver verrà attivato il pulsante “install” che effettuerà la copia del file compresso in una specifica cartella del nostro PC (aggiornando il prodotto alla versione professional, la procedura d ‘ installazione verrebbe semplificata). Il file compresso andrà dunque aperto manualmente e avviata la procedura d ‘ installazione.

Tools

Con un click sul pulsante “Tools” posto in alto a destra, è possibile accedere ad una serie di strumenti per la manutenzione dei driver e la scansione del PC. In particolare, attraverso il pulsante “Hardware information” possiamo avere informazioni circa le prestazioni del nostro PC, come ad esempio il tipo di CPU installata, la quantità di memoria RAM disponibile, il tipo di scheda video la frequenza di clock e tanto altro ancora.

Restore e Backup

I driver possono essere ripristinati ed eventualmente archiviati (operazione possibile solo nella versione registrata del programma).

Quest’ultima operazione si rende necessaria ed utile prima di un aggiornamento che potrebbe causare malfunzionamenti inaspettati; in tale evenienza un’operazione di ripristino potrebbe risolvere in modo indolore il problema. Per effettuare un Backup, all’interno della schermata “Tools” facciamo clic sul pulsante “Driver Backup”. A questo punto, inseriamo un segno di spunta nelle caselle “Installed Drivers” e “System Drivers”, poco più in basso selezioniamo il percorso entro cui creare il file archivio e, infine, facciamo click sul pulsante “Start Backup”. Per l’operazione di ripristino basterà scegliere il pulsante “Driver Restore” e indicare la cartella con il file archivio precedentemente creato.

Impostazioni

Attraverso il pulsante “Settings” possiamo accedere ad un’ulteriore sezione in cui poter effettuare alcune impostazioni interessanti. In particolare, attraverso il pulsante “System Restore” possiamo far in modo che il programma crei un punto di ripristino del sistema prima di effettuare l’aggiornamento dei driver in modo da poter ritornare al punto iniziale qualora qualcosa andasse male.

Pianificazione

Attraverso il pulsante “Scheduled Task” possiamo impostare la scansione pianificata dei driver; la pianificazione potrà essere impostata ad esempio, nei momenti in cui il PC è inattivo oppure all ‘ avvio ecc. in m

I Video di PMI