LibreOffice 3.5: la suite gratis da ufficio si rinnova

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Suite gratis per l'ufficio, LibreOffice 3.5 porta con sé, oltre a numerose nuove funzionalità, un codice decisamente più stabile e maturo per l'utilizzo business.

The Document Foundation ha rilasciato la versione 3.5 di LibreOffice, la terza major release della nota suite gratuita per l’ufficio, nata da una costola di Open Office.

LibreOffice 3.5 rappresenta una tappa evolutiva importante del pacchetto di software per la produttività, che porta il codice ad un nuovo livello e introduce importanti novità.

Epurato da errori e codice obsoleto ereditato da OpenOffice, LibreOffice si presenta oggi come un prodotto open source stabile – molto più rispetto alle precedenti edizioni –  e completo, adatto alle Pmi per una adozione efficace in ambito business.

Compatibile con Microsoft Office – contempla opzioni di importazione di file MS Word, Excel e PowerPoint, modificabili e nuovamente esportabili.

Nelle oltre 30.000 modifiche introdotte nel corso degli ultimi 16 mesi da 80 sviluppatori esperti del codice OOo ,trovano spazio nuove funzionalità che coinvolgono tutti i software della suite. Vediamole in dettaglio le novità in LibreOffice 3.5.

Writer

  • nuovo correttore grammaticale per l’inglese e diverse altre lingue
  • nuove funzionalità tipografiche, per documenti dall’aspetto professionale
  • finestra interattiva per il conteggio in tempo reale di parole e caratteri
  • nuova interfaccia utente per intestazioni, interruzioni e piè di pagina

Impress / Draw

  • importazione fedele di custom shape e Smart Art da file PPT/PPTX
  • embedding di multimedia/palettes dei colori nei documenti ODF
  • possibilità di cambiare display nello schermo del presentatore
  • nuove terminazioni delle linee all’interno dei diagrammi
  • filtro di importazione per Microsoft Visio

Calc

  • supporto fino a 10.000 fogli in ogni documento
  • nuova area di inserimento multi-linea
  • nuove funzioni conformi alle specifiche ODF OpenFormula
  • importazione più veloce dei file di altre suite per ufficio
  • numero illimitato di regole per la formattazione condizionele

Base

  • nuovo driver nativo per database PostgreSQL

Gli utenti aziendali sono invitati a migrare a LibreOffice con il supporto di una struttura in grado di assisterli nel processo di migrazione, formazione degli utenti, supporto e manutenzione.
The Document Foundation fornisce per questi servizi professionali una lista di organizzazioni certificate.

Effettua il Download di LibreOffice 3.5