Il search engine “globale” per le PMI

di Paolo Iasevoli

scritto il

OmniFind è il prodotto Open Source partorito da IBM e Yahoo! per offrire anche alle imprese più piccole potenti funzioni di ricerca inerenti documenti, database e siti web

Le intenzioni erano chiare fin dallo scorso Dicembre, quando IBM e Yahoo! prsentarono il loro motore OmniFind: sviluppare un prodotto facile da usare, potente e Open Source.

Dopo circa 6 mesi, l’obiettivo dei 2 colossi americani può considerarsi raggiunto, con la nuova incarnazione del motore di ricerca: destinatarie privilegiate le PMI, che vogliono dotarsi di complete funzionalità di ricerca senza sobbarcarsi il costo di un search engine commerciale.

La risposta è stata decisamente positiva, con più di 20.000 download registrati finora. Non c’è quindi da stupirsi se IBM e Yahoo! hanno investito ulteriori energie per migliorare il prodotto. Il risultato è la nuova versione OmniFind Enterprise Edition, in grado di effettuare ricerche sul Web, nei database e nei software aziendali.

OmniFind offre un’unica dashboard dalla quale cercare documenti e file di ogni tipo, indipendentemente dal luogo in cui sono conservati. Il motore è basato su UIMA (Unstructured Information Management Architecture) e, grazie all’interpretazione semantica delle chiavi di ricerca, è in grado di analizzare il testo per individuare numeri di telefono, link e indirizzi email, avvalendosi anche del supporto di un dizionario dei sinonomi.

Sono ovviamente supportati tutti i software IBM, come Lotus Document Manager, Lotus Quickr e Lotus QuickPlace, oltre alle più diffuse applicazioni business. Dal lato server, l’integrazione con Lotus Domino, Windows SharePoint Services e Microsoft Exchange, permette una migliore condivisione dei file.

Per le imprese che utilizzano IBM Web Sphere, si aggiunge anche la possibilità di effettuare ricerce all’interno dei proprio portali, cercando tra milioni di documenti.

Alle funzioni previste dai produttori si affiancano quelle, potenzialmente infinite, sviluppate da terze parti. Sono sempre di più le società che abbracciano la filosofia dell’Open Source migliorando OmniFind e rendendo poi le modifiche gratuitamente disponibili. L’esempio più interessante è senza dubbio quello di TnR Global, che ha rilasciato l’add-on ESearch in grado di integrare OmniFind in qualsiasi sito costruito con Joomla.