Coefficiente di trasformazione del montante contributivo: come si calcola?

Risposta di Barbara Weisz

Antonio chiede:

Sono nato il 16 luglio 1956 e sarò in pensione dal 1° luglio: quale sarà il coefficiente di trasformazione applicato al mio montante contributivo?

Lei va in pensione a 67 anni nel mese di luglio 2023, deve quindi applicare il coefficiente di trasformazione relativo all’età in cui si ritira: al momento il coefficiente di trasformazione per chi ha 67 anni è pari a 5,575% ma l’ISTAT potrebbe fornire nuovi aggiornamenti per il 2023.

Il coefficiente viene calcolato in base alla data di decorrenza pensione, conteggiando anche frazioni di mese (in dodicesimi calcolati in base alla differenza tra coefficiente dell’età già compiuta e quello successivo).

Età di pensionamento nel 2022
Coefficienti di trasformazione
57 4,186%
58 4,289%
59 4,399%
60 4,515%
61 4,639%
62 4,770%
63 4,910%
64 5,060%
65 5,220%
66 5,391%
67 5,575%
68 5,772%
69 5,985%
70 6,215%
71 6,466%

Tale coefficiente si applica solo alla parte contributiva della pensione.

  • Chi va in pensione interamente con il contributivo lo applicherà  all’intero montante.
  • Chi va in pensione con il sistema misto deve applicare il coefficiente solo agli anni che vengono valorizzati con il contributivo, ossia al montante contributivo successivo al 1° gennaio 1996.
  • Per chi applica il sistema retributivo, il coefficiente serve solo per i contributivi versati dal 1° gennaio 2012.

Quindi, per riassumere, il suo coefficiente di trasformazione (che al momento è pari a 5,575%) sarà applicato al montante contributivo degli anni valorizzati con il sistema contributivo.

I coefficienti di trasformazione servono per calcolare la pensione: maggiore è l’età, più elevato sarà l’assegno. La percentuale si adegua nel tempo, in adeguamento alle nuove speranze di vita. Per stimare quanto prenderà di pensione deve quindi:

  1. prima calcolare il montante contributivo;
  2. poi moltiplicarlo per il coefficiente di trasformazione;
  3. infine dividere l’importo lordo per 13 mensilità.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz