I grafici in OpenOffice 2.3

di matteo

scritto il

Il funzionamento e le funzionalità dei grafici nella nuova versione di OpenOffice è stato estremamente curato, e gli sviluppatori affermano che questa sarà la base di nuovi strabilianti sviluppi.

L’elenco delle nuove caratteristiche, che può essere trovato sul sito ufficiale, è sicuramente interessante. Sono stati fatti molti sforzi per migliorare e rendere più accessibili elementi già implementati e sono state create nuove funzioni. Trovo molto positiva, per esempio, la flessibilità aggiunta alla selezione delle ascisse ed ordinate per ogni serie. È ora possibile avere molta più libertà nella gestione delle coppie XY, selezionando per ogni serie il suo intervallo ed anche una sorgente dati per le ascisse diversa per ogni serie, potendo ora mischiare sullo stesso grafico sorgenti dati differenti. Questo dovrebbe aumentare di molto le possibilità di rappresentazione dei grafici di Calc.

Gli sviluppatori si sono inoltre concentrati sui grafici 3D. Sono stati risolti dei piccoli problemi nella gestione, migliorata la visualizzazione e la scelta dell’origine dell’illuminazione che può rivelarsi molto utile per la creazione di grafici più accattivanti; inoltre adesso è possibile muovere singole fette di grafici tridimensionali a torta o a ciambella. Per chi usa il foglio di calcolo in modo particolarmente raffinato sono stati aggiunti dei miglioramenti nella gestione dei grafici logaritmici e nelle curve di regressione.

Nel complesso sembra che i grafici nella nuova versione di OpenOffice vedranno un importante miglioramento, soprattutto sotto il profilo dell’usabilità e della qualità grafica. Sebbene vi sia ancora del lavoro da fare per raggiungere tutte le funzionalità implementate da Excel questo sembra già un ottimo risultato, almeno sulle funzioni più utilizzate ed inoltre si propone come punto di partenza per un futuro ma già identificato ampliamento delle funzioni.