Tratto dallo speciale:

Voltura 2.0, nuova procedura per le volture catastali

di Redazione PMI.it

scritto il

Cambia la procedura informatica per l'aggiornamento delle banche dati catastali, in linea con il passaggio al nuovo Sistema Integrato Territorio (SIT).

Per i professionisti abilitati, arrivano nuove modalità per la domanda telematica di volture catastali, per immobili di competenza degli Uffici già adeguati al nuovo Sistema Integrato Territorio (SIT). L’Agenzia delle Entrate ha predisposto una nuova procedura informatica, denominata Voltura 2.0 – Telematica, che sostituirà progressivamente l’attuale piattaforma Voltura 1.1. Previsti, dunque, anche nuovi modelli e specifiche tecniche per la predisposizione delle richieste di aggiornamento delle banche dati catastali.

Nella sezione dedicata all’aggiornamento dei dati catastali/voltura catastale del sito dell’Agenzia delle Entrate, sono intanto presenti le istruzioni utilizzare il software e presentare le domande di voltura, con l’elenco aggiornato degli Uffici per cui è stata rilasciata la nuova piattaforma informatica SIT.

Il software – disponibile nella sezione “Scrivania del Territorio” – è al momento riservato agli iscritti a categorie professionali abilitate alla presentazione telematica degli atti di aggiornamento catastale. La Scrivania del Territorio ospita tutte le applicazioni relative all’area “Territorio”, che saranno via via introdotte. Compresa, appunto, quella per le volture catastali.

La piattaforma permette l’interrogazione in tempo reale dei database catastali e ipotecari, anche in Anagrafe Tributaria, per la preparazione del documento di aggiornamento, il controllo dei dati inseriti di compilazione e la sua trasmissione.

I Video di PMI