Tratto dallo speciale:

SaaS prende piede anche in ambito ERP: +61%

di Michele Pepe

scritto il

Un recente studio condotto da Aberdeen Group ha di fatto sdoganato il paradigma SaaS anche per le applicazioni gestionali ERP, fino ad oggi più restie dei CRM a diventare servizi distribuiti online e non più software residenti.

Il report “SaaS ERP: Trends&Observations 2010” pubblicato dalla società  americana ha infatti rilevato come circa il 40% delle aziende intervistate abbia dichiarato di considerare una valida opzione quella di dotarsi di un ERP SaaS: un sostanziale incremento (+61%) rispetto alla percentuale registrata lo scorso anno.

Quasi a conferma di questa inversione di tendenza, Aberdeen ha rilevato che i “tradizionalisti” ovvero i sostenitori dell’ERP on premise sono calati di circa il 20%.

Il fenomeno è sicuramente degno di nota dal momento che le applicazioni ERP sono quelle tradizionalmente più ostili alla “dematerializzazione” del software: piano dei conti, gestione dei budget, ciclo attivo e passivo e non ultima le gestione dei magazzini rappresentano un patrimonio di dati che il management è restio a mettere nella “Nuvola“.

Aberdeen, in definitiva, vede questo come l’anno della svolta che dovrebbe segnare il definitivo sorpasso degli ERP erogati e venduti come servizio sui tradizionali basati sull’installazione in house e gestione tramite licenza.

Resta da vedere come si adegueranno i grandi player: la storia dei CRM on demand è solo dietro l’angolo.