Firefox 4: nuove funzionalità  per un browser più sicuro e veloce

di Marco Mattioli

scritto il

È stata recentemente pubblicata da Mozilla Foundation una versione Beta della release 4 di Firefox, il popolarissimo programma di navigazione Internet disponibile per i principali sistemi operativi.

Gli sviluppatori hanno cercato di concentrarsi su nuove funzionalità  e caratteristiche per rendere ancora più efficiente e attuale il software, tenendo conto soprattutto degli standard di ultima generazione.

L’interfaccia utente è stata in parte rinnovata, anche se per ora soltanto nella versione Windows, ma a seguire verranno coinvolti anche Mac OS e Linux. Le schede sono state riposizionate sopra la barra degli indirizzi per renderne più intuitiva l’individuazione e una specifica opzione consente di passare rapidamente da una all’altra.

Tutti i menù sono stati raccolti nel pulsante Firefox per un accesso più agevole, ma chi non si trovasse a proprio agio con tale impostazione iniziale può comunque configurare l’interfaccia come in Firefox 3.

La versione 2 del motore di rendering Gecko offre prestazioni superiori rispetto a quelle precedenti, per merito anche della compatibilità  con l’accelerazione hardware, ed è stata rivolta particolare attenzione agli standard CSS3 e HTML5, rispetto al quale vi è il supporto della riproduzione video, anche di tipo HD, facendo ricorso al codec open source WebM di Google.

Vi è inoltre il supporto del protocollo di comunicazione Websocket, utile per l’interazione di applicazioni web con i server mediante l’ausilio di protocolli dedicati. Il nuovo gestore di componenti aggiuntivi facilita l’individuazione di estensioni rivolte alla personalizzazione dell’esperienza di navigazione.

Infine, sicurezza e protezione della privacy durante la navigazione restano in primo piano, grazie alla tecnologia CSP (Content Security Policy), concepita per ridurre i pericoli derivanti da tentativi di intrusione quando si consultano le pagine web.

[youtube DdkPcRgvBtA]