Google Docs: nuove funzionalità per le presentazioni

di Demetrio Porcino

scritto il

Google Docs è una suite da ufficio online gratuita che copre ampiamente le esigenze di base di chi deve fare editing di documenti, su fogli di calcolo o produrre presentazioni.

Nell’ambito dello sviluppo continuo a cui il gruppo di Mountain View ha abituato il mondo, Google ha da qualche giorno introdotto nuove interessanti funzionalità alla sezione Presentazioni del proprio set online di programmi da ufficio.

Le nuove funzionalità sono tre: l’aggiunta di una funzione di navigazione diretta fra le slide durante una presentazione, la possibilità di fare il ridimensionamento contemporaneo di più oggetti grafici e la formattazione più semplice del testo (con ridimensionamento automatico e l’opzione della formattazione verticale).

La funzione di navigazione fra le slide aiuterà molto durante le presentazioni dal vivo. Con un apposito pulsante sulla comoda barra inferiore, si potrà passare direttamente a slide successive in una presentazione, andando rapidamente avanti e indietro se necessario o saltando contenuti per cui non c’è più tempo.

La possibilità di ridimensionare gli oggetti grafici aiuterà invece tutti coloro che aggiungono illustrazioni o elementi multipli alle loro presentazioni. Premendo il tasto Shift, mentre si clicca su un oggetto, si potranno finalmente fare selezioni multiple e agire su tutti gli oggetti in contemporanea per un cambio di dimensioni, colori, bordi ecc.

Infine le aree di testo avranno una comoda funzione di autodimensionamento per cui aumenteranno in grandezza man mano che si scrive, senza bisogno di ridimensionarle. Inoltre, il testo stesso potrà alla fine essere allineato anche verticalmente (in alto, basso o al centro) oltre che orizzontalmente.