Funzioni data di OpenOffice.org Calc

di Agnese Bascià

scritto il

Le date, nei fogli di calcolo, non sono sempre facili da trattare: a cominciare dalla loro formattazione nei vari formati fino all’estrazione di dati relativi ai giorni o a festività, le date richiedono attenzione e talvolta formule preimpostate.

Innanzitutto, apriamo OpenOffice.org Calc, inseriamo una data in una cella e vediamo cosa possiamo farci. Possiamo cambiare il formato in cui è scritta di default: dal formato giorno/mese/anno (per es. 20/08/10) possiamo passare a un formato personalizzato, per es.: 15.05.2010.

Per farlo, con il tasto destro del mouse clicchiamo sulla cella in cui abbiamo scritto la data, selezioniamo “Formatta cella” e scegliamo “Data” dall’elenco delle categorie nella tab “Numeri” della finestra appena aperta.

Sulla riga codice del formato, cancelliamo quello preesistente e scriviamo: GG.MM.AAAA (oppure DD.MM.YYYY se abbiamo la versione inglese di OpenOffice.org). Clicchiamo sulla spunta verde a destra per aggiungere il nuovo formato agli stili personali e diamo l’invio per applicarlo alla cella selezionata.

Ora, se vogliamo ricordare quando è stata Pasqua nel 2007, selezioniamo una cella vuota e scriviamo:

=domenica.di.pasqua(2007)

scopriremo che tre anni fa Pasqua cadde l’8 aprile.

Ancora, se vogliamo sapere se una data ricade in un anno bisestile, scriviamo:
=ANNO.BISESTILE(15/8/2010)
La funzione restituirà 0 se l’anno non è bisestile, 1 se invece lo è.

Per sapere quanti giorni mancano a partire da una data fino all’ultimo giorno di un mese determinato, scriviamo:

=FINE.MESE(DATA; NUMERO DI MESI)

ovvero per esempio: =FINE.MESE(01/09/2010; 2) restituirà 60, cioè i giorni che intercorrono fra il primo settembre di quest’anno al 31 ottobre (29 di settembre + 31 di ottobre = 60).