Linux: specifiche per i telefoni mobili

di Marianna Di Iorio

scritto il

Il Linux Phone Standards Forum ha deciso di rilasciare alcune specifiche per consentire la diffusione di più applicazioni su telefoni mobili Linux-based

Per accelerare l’adozione di Linux sui dispositivi mobili attraverso la standardizzazione di servizi Linux-based, il Linux Phone Standards Forum (LiPS), una community attiva dal 2005, ha deciso di rilasciare una serie di specifiche per la telefonia mobile.

In particolare, le specifiche includono una rubrica, una lista di servizi di interfaccia utente, un abilitatore per le chiamate vocali e API (Application Programming Interface – interfaccia di programmazione di un’applicazione) per l’input testuale.

Già nel mese di agosto del 2006 il LiPS si era attivato per diffondere nel mondo i telefoni mobili Linux, attraverso l’accordo raggiunto con l’Open Source Development Labs (OSDL): in questo caso l’OSDL aveva focalizzato l’attenzione sui sistemi operativi, mentre il LiPS aveva lavorato sulle applicazioni e i servizi.

Il Forum del sistema operativo open source ha annunciato, inoltre, che intende rilasciare a breve nuove specifiche che riguarderanno funzioni come la messaggistica istantanea e la possibilità per gli utenti di modificare l’interfaccia del telefono. Per il prossimo anno, infine, è previsto un ulteriore rilascio che coinvolgerà le applicazioni che usano le diverse risorse dei dispositivi mobili.