Deutsche Telekom: destinazione Voip

di Paolo Iasevoli

scritto il

La compagnia telefonica tedesca punta sempre di più sul Voip e investe in Jajah, azienda attiva nella telefonia internet. L'obiettivo finale è uno smartphone Voip

Il mercato del Voip continua ad essere in fermento e a richiamare le attenzioni delle grandi corporation appartenti sia a internet che alla telefonia tradizionale.

La notizia che Deutsche Telekom stia entrando nella partita con ingenti mezzi finanziari è un segnale inequivocabile dello stato di salute di cui gode la telefonia online.

Tramite il proprio fondo T-Online Venture, il gigante tedesco è entrato in Jajah, un provider Voip che consente di effettuare telefonate tramite internet a prezzi contenuti. Trattasi di un concorrente diretto del più famoso Skype, che 2 anni fà era entrato a far parte di eBay per una cifra vicina ai 3 miliardi di dollari.

Il fine ultimo del colosso teutonico dovrebbe essere l’integrazione dei servizi offerti da Jajah con il Wing, uno smartphone lanciato lo scorso mese negli Stati Uniti che offre la possibilità di chiamare tramite Voip in presenza di un collegamento wireless alla Rete.

Anche Intel ha recentemente aggiunto la voce “Voip” alla sua lista di investimenti e Deutsche Telekom deve aver fiutato l’affare, con il quale punta a risollevare le sue sorti finanziarie, in caduta libera a causa della continua perdita di clienti migrati verso lidi più economici di quelli della telefonia tradizionale. Il Voip, appunto.