Google Wallet: il portafoglio diventa elettronico

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google Wallet è un servizio che permette di pagare attraverso un dispositivo NFC, offrendo al contempo la possibilità di usufruire di sconti e premi fedeltà.

Google ha tolto i veli a Google Wallet, piattaforma per i pagamenti mobili via smartphone, passando per la tecnologia Near Field Communication (NFC) e senza dimenticare buoni sconto e premi fedeltà.Google intende offrire una tecnologia in grado di potenziare lo shopping sia a livello consumer che business; nuove opportunità di vendita attraverso coupon e programmi fedeltà; più semplificazione nel processo di acquisto.

Si parte così da un lettore abilitato, dotato di chip NFC (come ad esempio lo smartphone Nexus S) che, grazie a Google Wallet, può riceve le offerte geolocalizzate, dei negozi nelle vicinanze.

Il cliente entra in un negozio, effettua l’acquisto e paga avvicinando il telefono al lettore. Se nella memoria del cellulare è presente un coupon, viene effettuato in automatico lo sconto e fattura memorizzata nel telefono.

Il servizio debutterà a breve negli Stati Uniti, a partire dalle città di New York e San Francesco e si avvalerà sin da subito di partnership importanti: Citigroup, Mastercard, First Data (azienda specializzata in soluzioni di pagamento mobili) e l’operatore americano Sprint. Per i pagamenti sono supportale le carte di credito Citi MasterCard e le carte prepagate Google.

Con Wallet, Google punta a costruire una nuova generazione di m-commerce mobile dalle grandi potenzialità che, oltre ad offrire nuove opportunità a venditori e consumatori, saprà creare per Google nuove frontiere sul fronte pubblicitario e nuove opportunità di conoscere le abitudini di acquisto.