Deloitte: boom della ricerca mobile nel 2010

di Noemi Ricci

scritto il

Secondo uno studio Deloitte, il 2010 sarà l'anno della leadership per gli smartphone nell'offerta di servizi di ricerca su Internet, superando la web search da pc

Il 2010 è iniziato all’insegna del “risveglio” per IT e TLC mobile: oltre all’exploit dei tablet, anche gli smartphone di ultima generazione sono sotto i riflettori, tra nuovi modelli e nuove applicazioni. Gli analisti confermano dunque la forte crescita in atto: secondo uno studio Deloitte nei prossimi mesi i “telefonini intelligenti” più apprezzati saranno in particoalre quelli meglio capaci di compiere ricerche mobili.

Il trend 2010 pare consolidato: utilizzare lo smartphone come “cercafonino” sarà la leva per conquistare la leadership nell’offerta dei servizi di Mobile Web.

Saranno cinque le funzionalità mobili preferite dagli utenti, nel seguente ordine: ricerche online, telefonate, SMS, agenda e la navigazione.

Secondo le previsioni di Deloitte, entro fine anno la ricerca mobile potrebbe addirittura superare la ricerca da Pc, mentre entro il 2012 la vendita di smartphone abilitati a effettuare ricerche su Web potrebbe oltrepassare quota mezzo miliardo.

Stime supportate dai dati 2009: le vendite di “cercafonini” (180 milioni) per la prima volta hanno superato quelle di pc portatili.

Previsioni che aprono la strada a nuove opportunità anche per le imprese, considerando che, sempre entro il 2012, si stima che i motori di ricerca generino la gran parte del volume di affari del mercato pubblicitario mobile, per un valore di circa 7,2 miliardi di dollari.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay