Intel: SSD Server e netbook a basso costo

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Intel ha annunciato una nuova serie di hard disk allo stato solido indirizzata al segmento server e un modello economico da 40Gb, concepito come drive di boot o per i portatili

Intel ha annunciato una nuova linea di hard disk SSD in grado di offrire elevate performance ai server aziendali e, pensando anche alle Pmi, propone anche una versione da 40Gb a basso costo da utilizzare come unità di boot per i server o disco per portatili e netbook.

La nuova linea di dischi alla stato solido indirizzata al segmento enterprise include unità da 50, 100 e 200Gb come capacità di archiviazione, ben oltre l’attuale serie X25-E, con modelli da 32 e 64 Gb.

La nuova fascia di prodotti enterprise, che utilizzerà memorie NAND single-level cell, avrà costi di produzione inferiori del 40% rispetto alla serie X-25-E, portando così il costo per gigabyte a 6,50 dollari. Il modello da 50Gb dovrebbe avere quindi un prezzo di circa 350 dollari.

Il modello da 40Gb, chiamato in codice Glen Brook, sarà noto come X25-V e utilizzerà memorie NAND flash di tipo multi-level cell.

L’unità è stata primariamente pensata per ospitare il sistema operativo dei server, garantendo così un avvio più veloce ma può essere utilizzata anche per i netbook ultrasottili.

La nuova linea di dischi allo stato solido per il segmento enterprise è attesa per inizio estate 2010, più esattamente per il mese di luglio.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay