ASUS Padfone 2: smartphone e tablet assieme

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

ASUS Padfone 2 rappresenta la seconda generazione di un prodotto pensato per unire il mondo degli smartphone con quello dei tablet, unendo i vantaggi della mobilità alle esigenze di produttività.

ASUS ha presentato il nuovo PadFone 2, release aggiornata del progetto PadFone: uno smartphone di fascia alta che l’utenza può inserire all’interno della cosiddetta Padfone Station, trasformandolo in un vero e proprio tablet.

Asus PadFone => confronta le caratteristiche

Asus PadFone2

Lo smartphone-tablet offre un ampio schermo da 4,7 pollici Super IPS+ (1280×720 pixel) e racchiude al suo interno una potente CPU Qualcomm Snapdragon S4 quad-core da 1,5 GHz con GPU Adreno 320. La RAM è di 2GB mentre lo spazio per lo storage prevede 16, 32 0 64GB.

L’apparecchio è dotato di fotocamera anteriore da 1,2 megapixel e posteriore da ben 13 megapixel.

Dal punto di vista della connettività, lo smartphone prevede HSPA+ (21 o 42 Mbps in download, 5,76 Mbps in upload), LTE (100 Mbps in download, 50Mbps in upload), Wi-Fi n, Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0, nonché tecnologia NFC.

 

PadFone Station

La PadFone Station offre invece uno schermo da 10,1 pollici Super IPS con risoluzione 1280×800 pixel e fotocamera frontale da 1 megapixel.

Una volta inserito lo smartphone nell’apposito vano della Padfone Station, il contenuto del telefonino viene istantaneamente trasferito al tablet; ciò permette di lavorare con le App e il materiale presente all’interno dello smartphone, potendo però contare sulle caratteristiche tipiche di un tablet.

Smartphone Android 4.0 e non solo => Scopri Asus Padfone

Si tratta quindi di uno strumento che per le sue caratteristiche può essere utilizzato con produttività in diversi ambiti lavorativi e che permette nuovi metodi di utilizzo: ad esempio, lo smartphone può essere utilizzato per lavorare in mobilità in ambienti esterni, con la possibilità di integrare la Padfone Station all’interno del luogo di lavoro.

Una nota positiva infine sull’autonomia della batteria: per lo smartphone ASUS parla di ben 16 ore in conversazione sotto rete 3G, 13 ore di browsing, 9 di video e ben 2 settimane di standby; utilizzando la Padfone station, i valori già ottimi relativi allo smartphone risultano praticamente triplicati.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay