Usa: RIM Blackberry batte Apple iPhone e prepara un nuovo Storm

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Le ultime rilevazioni statunitensi sanciscono la leadership degli smartphone RIM su tutti i principali concorrenti: compresi iPhone e Palm

Momento magico per RIM che domina il mercato smartphone Usa e non solo: dopo aver lanciato ieri BlackBerry Enterprise Server 5.0 – per connessioni wireless sicure ed efficienti – già si preannuncia il successo per il prossimo nato: un nuovo BlackBerry Storm.

E i dati NPD riportati nell’analisi “Smartphone Market Update” confermano il primato RIM nella classifica dei principali vendor di telefonia mobile.

Nel primo trimestre 2009, Research In Motion è cresciuto del 15%, con 7,8 milioni di terminali venduti. La caduta più clamorosa è stata quella di Apple con il suo iPhone, che ha chiuso con un totale di 3,8 milioni di dispositivi (-10%). Stessa sorte per Palm, che scende oltre la top five con un ritardo significativo rispetto alle prime posizioni.

La solidità del primato RIM è sottolineata dal piazzamento nelle prime quattro posizioni di tre differenti modelli per pubblico, ognuno con caratteristiche e offerte commerciali differenti.

Si tratta in particolare dei BlackBerry Curve, dei BlackBerry Storm e dei BlackBerry Pearl, che sicuramente hanno beneficiato di un prezzo di mercato competitivo e di campagne pubblicitarie decisamente convincenti, alle quali hanno contribuito anche diversi operatori telefonici.

Le stessa Research In Motion, per voce del suo co-amministratore delegato, ha confermato la volontà di stupire il mercato con la realizzazione di una nuova generazione del BlackBerry Storm – come dicevamo – e con il rinnovato impegno sul mercato retail.

Proprio il settore dei dispositivi touch screen rappresenta infatti per RIM un settore ancora aperto e sul quale puntare per accaparrarsi un numero di utenti significativo nel confronto con gli altri vendor.