Tratto dallo speciale:

E-commerce e ristorazione: le potenzialità del digitale

di Redazione PMI.it

scritto il

Per i ristoratori la visibilità online è fondamentale: come potenziarla attivando un negozio online e migliorando la user experience dei consumatori.

La domanda crescente di tecnologia sta coinvolgendo pressoché tutte le attività economiche e commerciali, ristorazione compresa. Il 2020 si è caratterizzando per un crescente dinamismo nel ramo Food&Grocery online (+55%), con un aumento degli acquisti virtuali nel comparto alimentare quantificabile in 2,5 miliardi di euro. Un trend destinato a confermarsi nel 2021.

Secondo quanto emerso dalla fotografia scattata dall’Osservatorio eCommerce B2c, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, nel nuovo scenario generato dal lockdown molti negozi fisici del comparto alimentare e numerose attività della ristorazione si sono avvicinati per la prima volta al mondo e-commerce, una scelta condivisa anche dai piccoli store di quartiere chiamati ad adattarsi ai nuovi modelli di consumo improntati sul distanziamento e sull’ottimizzazione del Food delivery.

Anche l’industria del Food, quindi, sta compiendo evidenti passi in avanti verso il commercio elettronico e si fa strada la consapevolezza di quanto il digitale rappresenti non solo un vantaggio competitivo, ma una vera e propria strategia per potenziare la presenza e la visibilità online, per rimanere operativi e garantire la sopravvivenza del business. Aruba mette a disposizione soluzioni specifiche per ogni attività di e-commerce, offrendo servizi e risorse anche ai meno esperti tenendo conto delle dimensioni del negozio online che si desidera creare, ma anche delle competenze dei gestori.  

Quali sono le priorità per i ristoratori che si approcciano al digitale e vogliono offrire ai consumatori un servizio ottimale a tutto tondo? È fondamentale garantire una user experience efficace anche quando il cliente non varca fisicamente la soglia del locale, così come riuscire a fidelizzare la clientela sfruttando nuove funzionalità smart a portata di smartphone. 

La creazione di un sito web facilmente navigabile e riconoscibile è il primo step da compiere, seguito dall’attivazione di un vero e proprio negozio online che offra:

  • interfaccia gradevole e intuitiva accessibile da tutti i device;
  • informazioni dettagliate sull’attività e sui servizi offerti;
  • assistenza e supporto agli utenti in tutte le fasi pre e post-vendita;
  • servizi di pagamento elettronico ad hoc;
  • possibilità di pubblicizzare beni e servizi tramite funzionalità specifiche;
  • eventuale interazione con le risorse social per potenziare la visibilità online.

Aruba ha creato due soluzioni specifiche, pensate rispettivamente per chi sta iniziando a vendere online e non ha particolari competenze tecniche e per chi è più esperto e vuole avviare un negozio online con maggiori possibilità di personalizzazione.

Muovere i primi passi nell’e-commerce

Soluzioni come SuperSite Professional possono essere il giusto primo passo per molte PMI. Il prodotto di Aruba, ad esempio, mette a disposizione una piattaforma che facilita la costruzione di siti web ottimizzati in pochi passaggi. È possibile intervenire su ogni aspetto fondamentale del sito anche se non si è in possesso di conoscenze tecniche di progettazione e grafica. SuperSite Professional garantisce numerose funzionalità:

  • editor semplice e intuitivo grazie al sistema drag and drop;
  • totale autonomia nella gestione dei contenuti testuali e multimediali;
  • indirizzo web personalizzato incluso e 5 caselle email professionali;
  • gestione del sito web anche da mobile;
  • widget dedicato ai ristoranti, che permette di creare un menu (con 6 varianti disponibili) e di mostrare le portate offerte, in qualsiasi momento e da qualunque dispositivo;
  • integrazione con lo shop di Facebook, sfruttando la visibilità del social network per attirare e accogliere nuovi clienti nel nuovo negozio online;
  • database di temi preimpostati e vasto stock di immagini gratuite;
  • possibilità di gestire fino a 1000 prodotti;
  • certificato SSL DV preinstallato;
  • attivazione di metodi di pagamento diversi;
  • funzionalità multilingua per traduzioni.

È possibile attivare la versione gratuita di SuperSite e, al termine dei 30 giorni di prova, decidere se passare alle versioni a pagamento.

Piattaforma e-commerce in modalità gestita

Per chi ha una buona conoscenza di CMS come WordPress, e desidera personalizzare il negozio online controllandone ogni aspetto, può scegliere anche un servizio gestito che permette di andare incontro rapidamente alle richieste della clientela. Un prodotto che risponde a queste caratteristiche è Hosting WooCommerce Gestito di Aruba. Senza doversi dedicare agli aspetti tecnici e sistemistici, tra l’altro, è possibile ampliarne il plugin con una vasta serie di estensioni in modo da soddisfare le esigenze sia dello shop online più piccolo sia degli store più complessi. 

Le funzionalità principali di Hosting WooCommerce Gestito comprendono:

  • dominio incluso nel servizio;
  • gestione di un numero illimitato di prodotti;
  • aggiornamenti automatici dell’applicazione (il core di WordPress), dei temi e dei plugin installati;
  • backup giornalieri e ogni 4 ore completi e automatici;
  • ambiente di staging dedicato per testare tutte le modifiche prima di pubblicarle online;
  • monitoraggio automatico sul funzionamento di back-end di ordini e carrelli;
  • SSL DV e rilevamento malware;
  • servizio gratuito di assistenza attivo 24/7;
  • tema Storefront preinstallato, perfetto per negozi online con grafica minimal e prestazioni avanzate ma ampliabile con numerose estensioni.