Pensione Precoci o di vecchiaia: quale conviene?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Concetta chiede

Mio marito ha i requisiti per andare in pensione come lavoratore precoce ma teme che il suo assegno risulti inferiore: conviene aspettare i 42 e 10 mesi?

Barbara Weisz risponde

Non sono previste penalizzazioni sulla pensione dei precoci: l’importo della pensione resta pieno, senza differenze rispetto a quello previsto per la pensione anticipata Fornero. Quindi, se suo marito ha i requisiti previsti per la pensione precoci (41 anni di contributi) può presentare richiesta senza temere decurtazioni sull’assegno, che viene calcolato in base a tutti i contributi versati, mantenendo anche la valorizzazione retributiva dei periodi fino al 31 dicembre 1995.

Detto questo, la pensione anticipata standard, con 42 anni e dieci mesi, è più vantaggiosa non perché cambia il metodo con cui viene calcolata ma in considerazione del maggior numero di contributi versati. In pratica, l’unica differenza è rappresentata dal numero di contributi versati. Fate dunque i calcoli per capire quale ipotesi vi risulta più conveniente, magari usando il simulatore online del calcolo pensione.