La tecnologia che svecchia il Retail

di Chiara Basciano

scritto il

I trend 2018 in ambito Retail: UX personalizzata, IA e Cloud per il magazzino, pagamenti mobili e contactless, interazione tra clienti e shoppers.

La rivoluzione tecnologica investe qualsiasi settore ma uno di quelli che i clienti toccano con mano più facilmente è quello del retail. Il modo in cui si fa shopping e come le aziende vanno incontro ai clienti sono cose che hanno subito una trasformazione radicale. Ma il cammino intrapreso è ancora in evoluzione. Manhattan Associates ha individuato i trend dell’anno.

L’esperienza personalizzata è certamente il cavallo di battaglia delle aziende ma, nonostante si stiano facendo molti sforzi per garantire una customer experience omni-canale tagliata sul singolo cliente, è ancora possibile aggiungere qualche tassello, come richiesto dai clienti stessi.

Nel corso del 2018, certamente, le aziende riusciranno a combinare dati non strutturati sulle conversazioni dei clienti con informazioni strutturate relative agli ordini, permettendo al personale di negozi e call center di migliorare il servizio.

Anche le modalità di pagamento faranno un ulteriore passo in avanti, con nuovi sistemi di POS mobili e pagamenti contactless più facili da gestire e più flessibili.

Una vera e propria rivoluzione riguarda poi la gestione del magazzino, in questo ambito l’apporto della tecnologia è essenziale, ma va coordinato con la presenza umana. I sistemi centralizzati basati su cloud saranno la base per molte aziende che non vogliono rimanere indietro e nel corso dell’anno le aziende si aspettano di introdurre sempre una maggiore innovazione, anche grazie allo sfruttamento dell’Intelligenza Artificiale, già utilizzata per coinvolgere i clienti in maniera più attiva.

L’ultimo trend che si svilupperà nel corso dell’anno è il coinvolgimento dei dipendenti, partendo dal presupposto che la forza lavoro è ormai costituita in parte cospicua da Millennial, lavoratori giovani che richiedono una condivisione di contenuti più interattiva, basata su video e una grafica accattivante in ogni tipo di comunicazione.