HP: stampa da mobile via cloud per le PMI

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

HP semplifica la gestione dei servizi di stampa da mobile grazie alla rete Public Print Location (PPL), basata sul cloud e pensata per le piccole aziende o attività  che utilizzano le stampanti laser HP.

=> Leggi di più sul cloud

L’applicazione HP Public Print Locations offre la possibilità  di accedere ai servizi di stampa sul cloud da qualsiasi telefono cellulare, tablet o laptop e di stampare fisicamente i documenti tramite numerosi modelli di stampante HP della serie LaserJet e OfficeJet.

Piccole aziende come bar, ristoranti e locali pubblici possono così soddisfare con semplicità  e versatilità  le esigenze di stampa dei propri clienti; la rete HP PPL offre la massima facilità  di connessione e garantisce alti livelli di sicurezza , il tutto senza dover acquistare stampanti dedicate.

=> Leggi: stampe in azienda, come evitare gli sprechi

Gli utenti possono accedere alla rete HP PPL e trovare la sede più vicina per inviare le stampe attraverso l'applicazione HP ePrint Service, disponibile per iPhone, BlackBerry e dispositivi Android. Una volta attivata, l’app permette di selezionare i documenti da stampare (foto, PDF, documenti Word o PPT) attraverso una stampante pubblica abilitata.

Al fine di conservare le risorse dell'azienda e garantire sicurezza nell'invio delle stampe, l'utente, può inserire un codice di autorizzazione per avviare la stampa dal cloud servendosi del touch screen della stampante.

=> Leggi tutte le offerte Hp per aziende

La rete HP PPL permette dunque di ridefinire l'accesso al cloud per le piccole aziende e offre loro la possibilità  di attrarre più clienti all'interno dei loro esercizi. HP ha esteso la sua rete PPL ad oltre 30.000 sedi nel mondo e ha superato di 6 milioni di download di applicazioni HP ePrint.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata ad HP Public Print Locations