Il Blackberry Torch 9800 arriva in Italia

di Barbara Weisz

scritto il

Nei prossimi giorni inizia la vendita del primo device Rim con il nuovo sistema operativo. Costa 649 euro. Le offerte di Tim, Vodafone e Wind

È questione di giorni. Il Blackberry Torch 9800, ovvero il primo smartphone di Research in Motion basato sul nuovo sistema operativo Blackberry 6, è stato lanciato sul mercato italiano, gli operatori hanno fatto uscire le prime proposte tariffarie e nei prossimi giorni inizierà la commercializzazione vera e propria.

Il device è «equipaggiato con tutti gli strumenti business che gli utenti già da tempo apprezzano» ed è anche pensato per «per le esigenze dei consumatori sempre più social», come si legge nel comunicato.

Si presenta con diverse novità. La prima, come detto, è il nuovo sistema, con un’interfaccia completamente ridisegnata per combinare l’uso della tastiera con l’esperienza di uno schermo fulltouch. L’esperienza visiva si propone di essere più fluida, dinamica e intuitiva, semplifica la gestione dei social network, dei feed RSS, dell’instant messaging. La navigazione viene potenziata dal nuovo browser basato su WebKit, che riproduce velocemente le pagine web, consente di accedere a più siti contemporaneamente attraverso le tab, permette di incolonnare il testo della pagine in modo intelligente attraverso il “doppio tocco”, di adattare la schermata con la funzione pinch to zoom.

La Ricerca Universale, sempre accessibile dalla home, permette di fare ricerche in un’unica schermata nelle mail, nei messaggi, su Internet, nei contatti, su musica e video e nelle applicazioni su Blackberry App World. La multimedialità è arricchita dalla fotocamera da 5 MP dotata di flash, autofocus, zoom digitale, riconoscimento dei volti, una nuova interfaccia per musica e video, l’applicazione YouTube già integrata.

Lo smartphone è alto 148 mm quando è aperto e 111 mm chiuso, è largo 62 mm, sottile (14,6 mm), pesa 161,1 grammi. Alla tastiera full Qwerty da 35 tasti unisce il display touch screen ad alta risoluzione e il trackpad ottico. La batteria offre circa 5,8 ore in chiamata su rete 3G o 30 ore di playback audio, o 6 ore di playback video. Altre specifiche: processore da 624 Mhz, 512 MB di memoria Flash, 4 GB di memoriza integrata, slot per memory card. Ha Gps e WiFi integrati, una serie di funzini avanzate di telefonia, compresa l’attivazione vocale della chiamata.

Il Blackberry Torch arriva nei prossimi giorni nei punti vendita Vodafone Italia e sullo shop online, nonché nei negozi Wind a 649 euro. Fra le offerte dell’operatore britannico, “Più Smart con Vodafone”, con il telefonino a 29 euro al mese comprensivo di traffico internet, diversi piani “Vodafone Tutto Facile” che propongono il device a partire da 0 euro e chiamate e sms verso tutti, senza scatto alla risposta, in Italia e all’estero, spendendo la metà. Infine i clienti con partita iva che sottoscriveranno il piano Vodafone Full Optional avranno lo smartphone pagando 10 euro per 24 mesi (Iva esclusa).

Wind propone un abbonamento All Inclusive, con l’opzione Telefono Incluso, che prevede l’acquisto del telefonino a partire da 299 euro e il servizio BlackBerry Internet Bundle gratuito per i primi 12 mesi. I clienti con ricaricabile che attivano l’offerta BlackBerry Internet Bundle insieme ad una nuova Sim, entro il 6 febbraio 2011, avranno in omaggio i primi tre mesi del servizio.

Infine Tim. Per i clienti business le offerte Top Line e Top Line Unlimited offrono a partire da 65 euro al mese il telefonino a noleggio, con traffico voce, Sms, Internet e mail (fino a 2 GB mese), assistenza tecnica e rinnovo gratuito del device ogni due anni. Attivando una nuova linea entro fine anno nei 65 euro al mese è compresa anche una chiavetta Internet Highspeed per il pc con 20 ore di navigazione gratuite.

I clienti consumer possono scegliere l’offerta TimxSmartphone per navigare con 2 euro alla settimana per le ricaricabili (8 euro al mese in abbonamento). C’è una promozione in corso: chi la attiva entro il 25 novembre avrà le prime due settimane gratuite.