Telecom: banda ultra larga mobile in 4 città

di Redazione PMI.it

scritto il

Telecom Italia lancia i servizi Internet di quarta generazione (4G) in quattro città italiane dal 7 novembre: nuovi tablet e chiavette Lte.

Telecom Italia annuncia il lancio di nuovi servizi sulla banda larga mobile, mettendo a disposizione Internet veloce su tecnologia Lte e avviando la sperimentazione nei 4 maggiori centri urbani della penisola: Roma, Milano, Torino e Napoli.

Per Telecom Italia è arrivato il momento di immettere sul mercato nuovi dispositivi in grado di trasmettere dati in modalità mobile fino a una velocità di 100 Mbit al secondo, con un download che può raggiungere i 50 Mbit/sec. La sperimentazione dell’Ultra BB Mobile partirà il 7 novembre e si prevede già un estensione del servizio in altre 20 città entro la fine del 2012.

>> Leggi i dettagli dell’accordo tra Telecom e Fastweb per la fibra ottica

La nuova banda larga ultra mobile si caratterizza per una serie di vantaggi: le chiavette e i tablet acquistabili nei quattro centri menzionati, infatti, sono dotati di una tecnologia Lte che consente la navigazione e il download dei dati in modo dieci volte più veloce rispetto alle normali chiavette e agli smartphone, come ha sottolineato l’amministratore delegato di Telecom Marco Patuano.

Per avviare il progetto – che ha reso necessario un investimento di 1,2 miliardi di euro -, inoltre, l’azienda ha sottoscritto una serie di accordi commerciali con i principali produttori di telefonia mobile, e si vocifera che entro dicembre anche Nokia e Samsung metteranno a disposizione dei clienti nuovi telefoni cellulari con tecnologia Lte.

Per quanto concerne i principali competitor di Telecom, è lo stesso Patuano a evidenziare come anche Vodafone sbarcherà presto nell’ultrainternet (a partire dal 30 ottobre, a Roma e Milano), mentre Wind potrebbe avere maggiori difficoltà tenendo conto delle frequenze sulle quali si posiziona. 3 Italia, infine, avvierà l’ultrabroadband da novembre renderà disponibili i servizi Lte a 100 mega in download e 50 mega in upload sia nella Capitale sia nel capoluogo lombardo.