Tratto dallo speciale:

IBM Restart finanzia le piccole e medie imprese italiane

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La nuova offerta IBM Restart: finanziamenti a tasso zero per le PMI che vogliono rinnovare la propria infrastruttura tecnologica.

Da sempre vicina alle aziende italiane a supporto dell’innovazione tecnologica, IBM lancia la nuova campagna IBM Restart che, in linea con la nuova legge Sabatini, creata per favorire gli investimenti delle aziende italiane, si pone l’obiettivo di accelerare la ripresa economica in Italia.

Per far crescere il business con l’infrastruttura tecnologica adeguata IBM propone diverse nuove soluzioni di IBM Italia Servizi Finanziari, tra le quali il finanziamento di 24 mesi a tasso zero – TAEG 0% (offerta soggetta ad approvazione di IBM Italia Servizi Finanziari SpA, società finanziaria iscritta all’ elenco speciale tenuto da Banca d’Italia e ad altre limitazioni). Aziende e PMI interessate hanno la possibilità di fruire dell’offerta fino a fine giugno.

L’iniziativa si rivolge in particolare alle piccole e medie imprese italiane in possesso dei requisiti di credito, senza limitazioni in termini di dipendenti e fatturato, e può essere richiesta ai partner IBM autorizzati.

Il finanziamento può essere richiesto per rinnovare la propria infrastruttura tecnologica con gli ultimi modelli dei server e delle soluzioni storage IBM (System x; sistemi integrati Pure Flex; Power Systems con il nuovo processore POWER8; i modelli della famiglia di prodotti  storage IBM Storwize; etc.), software (come le soluzioni IBM Appliances e PureSystems) e una vasta gamma di servizi tra i quali anche la possibilità di simulare attacchi alla rete informatica, così da testarne la sicurezza.

Per ulteriori informazioni consultare il sito IBM Restart.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale