Ryanair OnAir: in volo con pc e cellulare accesi

di Redazione PMI.it

scritto il

Con il servizio inflight, sui voli Ryanair si potrà navigare, trasferire dati e telefonare. Il sogno di ogni manager in volo!?

Professionisti in movimento, novità in arrivo: grazie ad un intesa siglata con il carrier specializzato OnAir, sui voli RyanAir sarà possibile comunicare a tutto tondo anche in viaggio.

Pc e cellulari accesi, dunque, a beneficio delle attività lavorative dei clienti business, che potranno così proseguire ininterrotte, anche durante le “ore morte” spese in aereo.

Il servizio inflight OnAir è attivo sui venti Boeing 737 della compagnia Ryanair e coinvolge 50 operatori mobili, tra cui 3 (H3G Italia), Vodafone e Wind.

Le tariffe non sono specifiche, in quanto i costi applicati sono quelli applicati per il normale traffico voce e dati in roaming.

Un modo per rilanciare i low cost tra le utenze professionali? Senza dubbio un servizio di oggettivo appeal: chi non vorrebbe poter utilizzare notebook, inviare email, trasferire dati via GPRS, comunicare via cellulare e smartphone, restare “connessi” col resto del mondo (con colleghi e clienti in primis) anche solo con un semplice SMS?

Fino ad oggi si trattata di scenari scenari tabu, ma ora sono realtà, in nome della comunicazione verso l’esterno.. e non solo: sui voli Ryanair si potrà persino interagire tra passeggeri su una rete di gaming onboard.

Una nuova era alle porte? Di certo, era attesa da molto. E per non lasciare RyanAir tutta sola, presto i servizi OnAir saranno disponibili anche sui voli British Midland, TAP, Royal Jordanian Airlines, Oman Air, Jazeera Airlines, Kingfisher Airlines, Shenzhen Airlines e AirAsia.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi