IPv6: maggiore sicurezza con Stonesoft

di Redazione PMI.it

scritto il

In arrivo nuovi supporti per la protezione di rete anche con protocollo IPv6: qualità del servizio e funzioni di auto-configurazione per gestire il business in sicurezza

La sicurezza in azienda è elemento fondante per qualunque business che si appoggi su strumenti informatici e applicazioni web attraverso infrastrutture di rete.
Ad offrire ‘protezione’ anche al traffico dati su protocollo Internet IPv6 ci ha pensato Stonesoft.

Il provider europeo di servizi integrati per la sicurezza e la business continuity ha infatti annunciato il supporto per IPv6 delle proprie soluzioni di punta: StoneGate Firewall, VPN e Intrusion Prevention System (IPS).

Disponibili sul mercato nei primi mesi del 2008, promettono qualità del servizio (QoS) e funzionalità di auto-configurazione nella gestione della sicurezza in ufficio.

«Sta per iniziare la nuova era dell’IPv6: le nostre soluzioni StoneGate sono state costruite su Linux che è oggi in grado di riconoscere il traffico IPv6», ha commentato Ilkka Hiidenheimo, fondatore e CEO di Stonesoft.

L’IPv6, la cui implementazione ha avuto in iter lungo e limitato proprio a causa della scarsa disponibilità di soluzioni in grado di supportarlo, porta in sé delle grandi potenzialità in termini di stabilità e affidabilità.
Questo protocollo offre quindi agli ambienti business numerosi vantaggi: innanzitutto, maggiore semplificazione nella configurazione e nella gestione delle reti IP e più indirizzi IP per i terminali abilitati a Internet. Di fatto, lo spazio di indirizzamento più ampio consente anche di rendere la struttura di Internet più flessibile ed efficiente.

Inizialmente adottato da enti pubblici e di ricerca, tanto negli Stati Uniti che in Europa, si estenderà a breve termine anche negli ambienti di rete aziendale, grazie anche allo sviluppo graduale di soluzioni adatte a supportarlo.

Per supportare le aziende Stonesoft ha appena rilasciato un nuovo appliance StoneGate FW-100 Firewall/VPN per un accesso facile e sicuro alle informazioni business-critical anche da parte dei piccoli uffici e delle sedi remote di aziende distribuite, condividendo le informazioni senza rischi. Il tutto, attraverso connessioni VPN con possibilità wireless e gestione centralizzata degli appliance attraverso lo StoneGate Management Center (SMC). Risultato? Maggiore sicurezza e minori costi di amministrazione e possesso.