Trend Micro Worry free è in the cloud

di Francesco Caccavella

scritto il

Il servizio di gestione della sicurezza di gruppi di computer di Trend Micro diventa anche un servizio via Web. In abbonamento annuale a partire da 39 euro per utente

La soluzione Worry Free di Symantec si arricchisce di un nuovo prodotto. La serie di strumenti di sicurezza per piccole e medie accoglie nel suo parco di servizi Worry-Free Business Security Services, un servizio in the cloud progettato per gestire la protezione centralizzata di un parco di computer, siano essi collocati all’interno del perimetro aziendale siano essi in mobilità.

Il servizio si basa su una console Web centralizzata gestita in hosting da Trend Micro che permette di monitorare e gestire da qualsiasi punto la sicurezza dei desktop, laptop e server. In ogni computer che si desidera monitorare sarà necessario installare, attraverso Internet Explorer, un componente chiamato Client/Server Security Agent che sarà responsabile della scansione di sicurezza del computer e delle comunicazioni con il server centrale.

La console di controllo è invece accessibile con un browser (Firefox o Internet Explorer) e permette sia di monitorare le condizioni dei vari agenti installati sui computer sia di eseguire alcune operazioni di configurazione. La “vista” principale (figura 1) mostra gli avvisi più importanti del servizio. La sezione Threat Status include gli avvisi di sicurezza più importanti: rilevazione di virus (dalla quinta rilevazione), rilevazione di siti pericolosi (dalla rilevazione numero 200), presenza di spyware e così via. La sezione System Status include invece le informazioni sulla condizione dell’agente installato sui computer e monitora la condizione di aggiornamento e quella di comunicazione.

Figura 1: La bacheca principale del servizio

La bacheca principale del servizio

Per ogni gruppo di computer è inoltre possibile configurare le impostazioni di sicurezza (figura 2). È possibile, ad esempio, impostare il livello di scansione, modificare la lista dei file o delle cartelle da escludere, gestire le azioni che è possibile eseguire sul computer client, bloccare determinare operazioni e così via. Molto profonde le configurazioni per le azioni da eseguire quando si rileva un pericolo e i parametri che è possibile monitorare con una notifica via posta elettronica (figura 3).

Figura 2: La configurazione delle impostazioni di sicurezza

La configurazione delle impostazioni di sicurezza

Ampi gli spettri di pericolo che Worry-Free Business Security Services è in grado di analizzare. I servizi che il programmata attiva in via predefinita su ogni computer in cui è installato il client sono: Antivirus/Anti-spyware, Firewall, monitor di siti web pericolosi, monitor di modifiche alle configurazione di sistema, servizi TrendSecure, monitor di servizi di messaggistica istantanea e di posta elettronica (solo via POP3). Mancano, rispetto all’edizione Worry-Free Business Advanced, la scansione dei servizi mail IMAP, il filtraggio di Url e la scansione del contenuto delle e-mail.

Figura 3: Il lungo elenco delle possibili notifiche

Il lungo elenco delle possibili notifiche

Il servizio, infine, include diverse tecnologie di Trend Micro indirizzate a migliorare il rilevamento dei pericoli in ambiti aziendali. La funzione Smart Scan alleggerisce il carico della memoria dei computer implementando gran parte della tecnologia di sicurezza sull’apposito server gestito da Trend Micro anziché su ogni singola macchina. Lo Smart Feedback permette di aggiornare automaticamente i database delle minacce predisposti da Trend Micro con ogni nuova minaccia identificata tramite una verifica di reputazione eseguita dal singolo utente. La tecnologia Behavior Monitoring tiene sotto controllo le applicazioni rilevando qualsiasi attività anomala che possa celare un comportamento pericoloso.

Il prezzo per utente della soluzione Worry-Free Business Security Services, che è disponibile in prova gratuita per due mesi e 10 computer, varia in base al numero di postazioni richiesto, con sconti sul volume. Il prezzo base, riservato a realtà con 2-25 postazioni, è pari a 38,94 euro per utente ed è valido per un anno.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi