Lazio: banda ultra-larga in tutti i Comuni

di Redazione PMI.it

scritto il

La Regione Lazio rafforza il piano voucher per le famiglie meno abbienti agevolando l’accesso alla banda ultra-larga.

Si amplia la platea dei beneficiari del “Piano voucher per le famiglie meno abbienti” promosso dalla Regione Lazio, dove per le famiglie con ISEE fino a 20mila euro sono previsti aiuti per migliorare l’accesso alle risorse digitali.

=> Bonus Banda Larga e PC: procedura al via

Il piano, infatti, sarà esteso a tutti i Comuni della regione e non solo alle aree montane, come previsto inizialmente. I nuclei familiari privi del tutto di servizi di connettività (ovvero connettività inferiore a 30 Mbit/s), potranno usufruire dell’erogazione di un contributo massimo di 500 euro che comprende: connettività ad almeno 30 Mbit/s (per una somma non inferiore a 200 euro), relativi dispositivi elettronici (CPE) e tablet o pc fornito dall’Operatore (per un importo non inferiore a 100 euro e non superiore 300 euro).

In un momento in cui, a causa della pandemia Covid, buona parte della popolazione italiana lavora da casa in smart working e 8 studenti su 10 sono alle prese con la Didattica a distanza, assieme alle loro famiglie e alla comunità scolastica – dichiara l’assessora alla Transizione Ecologica e alla Trasformazione Digitale, Roberta Lombardi -, estendere questo provvedimento a tutti i Comuni del Lazio significa attuare una misura di equità sociale che punta a dare a tutti, indiscriminatamente, gli stessi strumenti e le stesse possibilità di accesso a Internet.

Il bando sarà pubblicato a breve sul sito della Regione Lazio.