Pmi online: fatturato in crescita grazie al fattore Internet

di Redazione PMI.it

scritto il

Internet produce in Italia il 2% del PIL, con un giro d’affari di oltre 30 miliardi di euro. Ne abbiamo parlato ieri approfonditamente su PMI.it: è infatti disponibile per il download lo studio realizzato da The Boston Consulting Group e commissionato da Google Italia per fare il punto sul rapporto Web ed economia del Paese, “Fattore Internet: Come Internet sta trasformando l’economia italiana“.

Economia e Internet: un binomio vincente, a quanto pare, soprattutto per per Pmi che, per salvarsi dalla crisi incombente, in questi ultimi due anni hanno puntato sul WWW avanzato: non solo siti vetrina, ma piuttosto attività  di vendita online di prodotti e servizi.

I benefici del “fattore Internet” sono evidenti: in primis sui dati di vendita e produzione e in seconda battuta su occupazione e indotto.

Le Pmi dell’e-commerce hanno registrato un fatturato in crescita media pari a +1,2% negli ultimi 3 anni mentre chi ha perso il treno del Web ha registrato -4,5%. Certo, la solita spada di Damocle incombe sul destino dell’emergente mercato Internet Economy italiano: i ritardi della banda larga, vero ostacolo per il decollo dell’imprenditoria online.

Ma la voglia di crescere nonostante tutto è tanta: l’incremento nel 2010 è stato del 10% rispetto all’anno prima, non un boom ma un dato significativo, soprattutto in tempo di crisi. E proprio la crisi ha fatto forse la differenza: si sa, il bisogno aguzza l’ingegno. in questo caso indirizzando le aziende, soprattutto le Pmi, verso comparti ad alto ROI e a basso costo operativo.
Il Web per l’appunto.

Senza contare che oggi le Piccole e Medie Imprese italiane (lo sanno anche le pietre: “il veri tessuto imprenditoriale del paese”) possono contare su strumenti digitali specifici per l’incremento della produttività  del tutto evidenti. Ergo, se Internet è la chiave della crescita, canalizzare questo motore nel comparto Pmi significa amplificarne i benefici per tutta l’economia italiana.

E la tecnologia emergente, il cloud computing, promette di fare la differenza nei prossimi anni: tutti i principali colossi IT vi stanno scommettendo, con soluzioni semplici ed economiche, insomma, a prova di Pmi.

A questo punto la domanda è una e una sola: ma quando arriva la banda larga??!!

____________________

ARTICOLI E DOCUMENTI CORRELATI