Le novità  del Mobile World Congress di Barcellona

di Filippo Vendrame

scritto il

Oggi si concluderà  il Mobile World Congress di Barcellona, probabilmente una delle vetrine più importanti sul tema delle future tecnologie mobile.

Moltissime le novità  presenti a questo appuntamento, segno che il settore delle comunicazioni mobili avrà  nei prossimi anni uno sviluppo enorme. Prepariamoci dunque a rivoluzionare il nostro metodo di lavoro.

Vediamo insieme alcune delle novità  più importanti, allora. Cliccando sul “Continua”.

Microsoft: dalla casa di Redmond ci si aspettava il lancio di Windows Mobile 6.1, ma non è stato affatto così. Oltre ad una partnership con Sony Ericsson per produrre nuovi terminali basati su Windows Mobile, Microsoft ha annunciato solo di aver comprato la piccola azienda Danger. Piccola ma strategica perché Danger produce e sviluppa software che permettono di ricevere messaggi, informazioni e dati in tempo reale in mobilità .

Inutile dire che Microsoft sicuramente vorrà  integrare questi software nelle prossime relase di Windows Mobile. Peccato che questo non possa soddisfare chi attendeva con ansia la nuova release del sistema operativo di Redmond… che già  risente del rifiuto di Nokia a utilizzare il suo OS. Un’occasione sprecata per rilanciarsi?

Sony Ericsson: vera star di questo appuntamento, presenta il nuovissimo Experia X1, un terminale basato su Windows Mobile, destinato davvero ad essere un duro antagonista dei prodotti HTC. Un terminale che ha davvero suscitato un grande interesse visto che nei forum specializzati non si parla d’altro.

HTC: da HTC nessuna grossa novità , se non la sorpresa di un restyling del modello Athena. Nulla di clamoroso, ma una leggera rivisitazione grafica, un hd maggiore e poco di più. Probabilmente questo modello andrà  ad affincare e non a sostituire l’attuale device.

Android: svelato un prototipo basato su questo sistema operativo. Già  stabile funzionale e completo, tra meno di un anno dovrà  confrontarsi con i big come Windows Mobile e Symbian.

Ci sarebbero ancora moltissime news, tra cui segnaliamo la nuova interfaccia grafica (simile al “cubo di HTC) del Glofiish V900, nuovi modelli della Nokia e dell’Lg.

Insomma un panorama davvero frenetico ed in piena evoluzione, anche sul versante business. Le nuove offerte di fascia alta, nel settore della telefonia cellulare, sembrano sempre più orientate verso prodotti sofisticati e dalle numerose funzioni, adatti a un utilizzo lavorativo.