Apple MacBook Air: upgrade e taglio prezzi

di Filippo Vendrame

scritto il

Nelle scorse settimane Apple ha aggiornato la linea dei suoi apprezzati MacBook Air. Un upgrade leggero per un miglioramento di performances senza cambiamenti epocali. Dunque niente schermo retina e nessun modello da 12 pollici, solo l’introduzione dei nuovi processori della famiglia Intel Haswell, con clock da 1,4 GHz (Turbo Boost da 2,7 Ghz) per entrambi modelli da 11 e 13 pollici, con la possibilità opzionale di richiedere il processore da 1,7 GHz.

Nessuna novità neanche per quanto riguarda la GPU, che rimane sempre l’Intel HD 5000, scheda grafica condivisa dalle buone prestazioni. E nulla di invariato per le restanti specifiche tecniche. I nuovi Apple MacBook Air adottano sempre 4 GB di memoria di RAM ed uno storage SSD da 128 o 256 GB a seconda del modello scelto.

Ultimissima novità, un leggero taglio dei prezzi. Il nuovo Apple MacBook Air di base da 11 pollici con 128 GB di storage parte adesso da 929 euro fino a 1.129 euro per chi scegliesse i 256 GB di storage. Prezzi da 1.029 a 1.229 euro per il modello da 13 pollici con 128 e 256 GB di storage rispettivamente.

Per gli utenti che si attendevano di più, l’appuntamento è per il prossimo WWDC 2014 dove Apple potrebbe annunciare una completa rivisitazione dei MacBook Air.