Addizionali comunali IRPEF 2022: simulazione online

di Redazione PMI.it

scritto il

Adeguamento delle aliquote dell'addizionale comunale all'IRPEF ai nuovi scaglioni: aggiornamento del Simulatore sul Portale del federalismo fiscale.

In vista della definizione delle nuove addizionali comunali IRPEF 2022, che entro fine marzo devono essere definite in adeguamento alla riforma fiscale che ha ridotto gli scaglioni di reddito e modificato le aliquote nazionali dell’imposta, è stato aggiornato il simulatore online ad uso dei Comuni, disponibile sul Portale del Federalismo Fiscale, per aiutare gli enti locali a definire le nuove addizionali tenendo conto delle modifiche al sistema di tassazione previsto dalla Legge di Bilancio 2022 (comma 2 dell’art. 1 della legge 30 dicembre 2021, n. 234).

I Comuni potranno in questo modo simulare gli effetti della modifica sul gettito, così da definire in maniera più semplice le  proprie aliquote adeguandole agli scaglioni della nuova IRPEF, obbligo che per questi soggetti è previsto entro la scadenza del 31 marzo 2022 o entro il termine di approvazione del bilancio di previsione.

Tale adempimento riguarda i Comuni che per il 2021 hanno applicato addizionali all’IRPEF differenziate per scaglioni di reddito hanno l’obbligo di adeguare le proprie aliquote ai nuovi scaglioni di reddito previsti per l’IRPEF.