e-Gov 2011 PA virtuose vincitrici

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Consegnati i premi e-Gov 2011 che ha visto vincere 9 PA virtuose suddivise in 3 categorie di progetti nei quali le tecnologie hanno permesso un incremento dell'efficienza e della qualità del servizio offerto al cittadino.

Conferiti dal Gruppo Maggioli i premi e-Gov 2011 alle Pubbliche Amministrazioni virtuose in occasione del convegno “Amministrazioni Intelligenti che cambiano il Paese: tecnologie e idee per l’efficienza delle organizzazioni e per migliorare la qualità dei servizi e la trasparenza”, organizzato con la collaborazione di Accenture, Siav, Dell, Flex CMP-Idea Futura e SAP.

L’importante riconoscimento, giunto alla settima edizione, ha così in risalto i casi eccellenti tra le PA centrali che nel corso del 2010 hanno attivato progetti innovativi di e-government, migliorando la qualità e la trasparenza dei servizi erogati, suddividendo i premi in tre diverse categorie.

Cat. A: Siti web per l’informazione e il dialogo con l’utenza

I vincitori:

  • Il Ministero dell’Interno al quale è stata riconosciuta un’ottima architettura e capacità di offrire un’informazione ricca e di qualità, il tutto in un aspetto grafico semplice la cui caratteristica peculiare è l’usabilità;
  • Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il progetto Cliclavoro, un portale informativo sul mondo del lavoro e un punto di accesso alla Rete nazionale dei Servizi per il Lavoro ben integrato con i canali web 2.0 di comunicazione verso l’utenza al quale si rivolge. Al progetto è stato riconosciuto l’impegno a creare una struttura user friendly dal design intuitivo, così da garantire la massima fruibilità dei contenuti e l’usabilità dei servizi;
  • Anas con il progetto VAI “Viabilità minuto per minuto”, che mette a disposizione un utile portale informativo in grado di combinare contenuti istituzionali e contenuti dinamici sulla mobilità. Importante l’impegno di Anas, per costruire il nuovo sito, nel seguire la “Legge Stanca” e quindi essere in regola con le vigenti norme in materia di usabilità ed accessibilità, tanto da ottenere il logo del CNIPA. [Continua…]

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!