Documento elettronico, a Torino workshop dell’Anai

di Lorenzo Gennari

scritto il

L'Anai, il Politecnico di Torino e l'archivio storico della "Compagnia di San Paolo" organizzano per il 15 aprile un workshop sul documento elettronico, presso l'aula magna del Lingotto

L’Associazione nazionale archivistica italiana (Anai), il Politecnico di Torino e l’archivio storico della fondazione “Compagnia di San Paolo“, hanno organizzato per il 15 aprile un workshop sul tema della gestione e conservazione digitale della documentazione.

L’incontro è aperto a tutti ed è richiesta una quota di partecipazione, a titolo di rimborso spese, di 20 euro per i soci Anai e di 80 euro per i non soci. Gli studenti della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato di Torino e dei Corsi di archivistica dell’Università di Torino sono invece invitati a partecipare a titolo gratuito.

Al centro del workshop ci sarà l’analisi della crescita esponenziale dell’utilizzo dei metodi elettronici per creare, trasmettere e archiviare documenti, ma anche il ruolo della Pubblica Amministrazione e delle imprese private nel fornire al cittadino sempre più servizi informatizzati e che prevedano la sostituzione della carta con un documento digitale.

Le stime parlano del 93% delle informazioni create ormai direttamente in formato digitale, del 70% degli archivi societari completamente elettronici e, infine, del 30% di informazioni che non vengono più nemmeno stampate in formato cartaceo.

Durante la mattinata sono previste relazioni sul nuovo sistema informatico di gestione documentale della Banca d’Italia di prossima attivazione e su quello dell’Istituto di credito “Intesa Sanpaolo”.

Verrà inoltre analizzato il difficile rebus dell’applicazione delle norme con l’analisi del caso di sperimentazione della conservazione sostitutiva nell’Azienda USL della Valle d’Aosta, quindi verranno messe a confronto le esperienze degli studenti che si avvalgono dell’informatizzazione della procedura di iscrizione e verbalizzazione degli esami universitari.

L’attenzione verrà poi spostata sul registro telematico delle imprese e sui diversi modi di produrre, gestire e conservare dati, prendendo in esame il caso di una Pubblica Amministrazione (Camera di Commercio di Pesato e Urbino) e di una azienda italiana (Alenia Aeronautica).

Nel pomeriggio ampio spazio ai lavori del workshop con altri interventi in materia di gestione documentale e protocollo informatico e policy di conservazione della posta elettronica.

I Video di PMI