Inps, lavoratori domestici a regime entro lunedì

di Lorenzo Gennari

scritto il

Le famiglie che impiegano lavoratori domestici avranno tempo fino a lunedì 11 gennaio per pagare i contributi riferiti al quarto trimestre. Online la via più semplice

Lunedì 11 gennaio è l’ultimo giorno disponibile per effettuare il pagamento dei contributi riferiti all’ultimo trimestre del 2009, per tutte le famiglie che impiegano lavoratori domestici.

L’Inps sottolinea che tale operazione può essere eseguita online, senza fare file agli sportelli, sul sito Internet www.inps.it, utilizzando il proprio codice fiscale e il PIN (qualora fosse la prima volta che si utilizzano i servizi online dell’Inps, la procedura di assegnazione del Pin potrebbe allungare i tempi dell’operazione).

Il link per accedere al servizio è immediatamente visibile nella home page dell’Inps e consente, dalla medesima pagina web, di consultare la propria posizione previdenziale e di accedere ad altri servizi online sia dispositivi, sia consultativi.

In alternativa, il pagamento potrà essere effettuato presso tutti gli sportelli di Poste Italiane, presso alcuni sportelli bancari (è opportuno controllare se la propria banca offra tale servizio) o presso le tabaccherie del circuito Reti Amiche, utilizzando i dati riportati sui bollettini ricevuti o quelli eventualmente variati.

E’ bene ricordare che, per chi ha assunto lavoratori domestici o che accudiscono anziani o persone non autosufficienti, sono previste deduzioni e detrazioni fiscali (cumulabili nel caso di presenza contemporanea di colf e badanti). L’importante è conservare la documentazione attestante le ritenute subite.

Tale opportunità è stata concessa proprio per arginare il fenomeno del sommerso dei contributi per le collaboratrici domestiche che, secondo il Censis, rappresenterebbe il 37% dei rapporti di collaborazione di questo tipo. Una fetta consistente che, almeno fino al 2008, sfuggiva parzialmente o totalmente all?Istituto di previdenza sociale.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali