Gestione rifiuti, in Sicilia si farà online

di Lorenzo Gennari

scritto il

L'Agenzia regionale per i rifiuti e le acque è in procinto di realizzare una grande banca dati centralizzata per monitorare in tempo reale il sistema di raccolta dei rifiuti in tutta la Sicilia

Arra Sicilia, autorità della Regione siciliana che regola i servizi idrici e i servizi di gestione integrata dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati, ha predisposto un programma progettato per permettere la gestione annuale dei dati relativi alla raccolta dei rifiuti.

Il programma è destinato a tutti i comuni dell’isola e alle Autorità d’ambito che, attraverso un semplice collegamento a Internet e un browser potranno aggiornare di volta in volta i propri dati sulla raccolta dei rifiuti, differenziata e non. I requisiti minimi per l’utilizzo dell’applicazione web sono alla portata di qualunque sistema operativo purchè dotato di un browser compatibile con la versione di Internet Explorer 6.0 o di Mozilla Firefox 2.0. Inoltre, il funzionamento online non richiederà software aggiuntivo da installare.

Nonostante il sistema sia ancora in fase di perfezionamento, la procedura potrà essere utilizzata, da subito, per il caricamento dei dati relativi all’anno 2008. Qualsiasi variazione successivamente apportata al programma, salvaguarderà, comunque, lo “storico” dei dati già inseriti.

Per utilizzare il software è necessario selezionale il link “Applicativo O.R.Si.@Web” che si trova nel menù della homepage del sito ufficiale dell’Agenzia regionale per i rifiuti e le acque. Al servizio potranno accedere, però, soltanto utenti registrati.

Per richiedere le credenziali di accesso è necessario inviare, a mezzo fax al numero 0916759264, una richiesta su carta intestata dove venga espressamente indicato il nominativo da autenticare e l’indirizzo email presso il quale si desidera ricevere tutte le comunicazioni relative all’uso di questo servizio. In questa fase iniziale saranno presi in considerazione eventuali suggerimenti finalizzati al migliore utilizzo dell’applicativo.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso