Cassinelli: legge antiphishing e pdl online

di Lorenzo Gennari

scritto il

Il deputato genovese vuole promuovere una legge che colpisca il phishing e intanto, dal suo blog, lancia l'idea delle proposte di legge di iniziativa popolare online

La possibilità di esercitare online i propri diritti e di vederli tutelati da leggi che estendano la loro efficacia anche su Internet si fa sempre più concreta.

Le idee avute dal deputato Roberto Cassinelli, infatti, vanno proprio in questa direzione. Uno dei progetti è quello di promuovere una legge, approvata dal Parlamento, che deleghi il Governo all’emanazione di appositi decreti al fine di rendere possibile la sottoscrizione di richieste di referendum o di proposte di legge di iniziativa popolare direttamente online.

C’è poi la volontà di combattere in maniera efficace il cosiddetto fenomeno del phishing, legandolo al concetto di “furto d’identità”. Si tratta di punire, quindi, chi entra in un sito per cui siano richieste delle credenziali di accesso, spacciandosi per un’altra persona e utilizzando le risorse altrui.

Cassinelli ha già sperimentato con successo il “sistema 2.0” per le sue iniziative; le ha condivise cioè con l’intera rete dei navigatori e ne ha fornito versioni beta da rivedere e correggere.

Questa volta il deputato sceglie semplicemente alcuni principi cardine su cui sviluppare le proposte perché, scrive nel suo blog, vorrebbe «che il testo definitivo possa essere scritto insieme».