Siena comune guida del progetto SWEB

di Roberta Donofrio

scritto il

Il Comune partecipa al progetto di ricerca paneuropeo SWEB, per realizzare una piattaforma per lo scambio sicuro di certificati e fatture digitali fra Pubbliche Amministrazioni, cittadini e imprese

Il Comune di Siena sarà tra i promotori del nuovo progetto di cooperazione europea per la diffusione di pratiche di eGovernment transfrontaliero. Si chiama SWEB, ed è finalizzato alla realizzazione di una piattaforma per l’interscambio sicuro di certificati e fatture digitali fra le Pubbliche Amministrazioni, i cittadini e le imprese.

Il progetto impegna il Comune di Siena nel ruolo di WorkPackage Leader del WP6, il Consorzio composto dai comuni di Belgrado, Tirana, Skopje, la Provincia della Vojvodina, le Università di Atene e quella di Belgrado.

Le città che prenderanno parte all’iniziativa dovranno effettuare dei test di utilizzo della piattaforma mobile di SWEB e raccogliere i risultati che confluiranno nella progettazione dell’infrastruttura.

Dal suo canto, il comune italiano individuerà un campione di utenti che dovrà valutarne l’effettivo funzionamento presso la Direzione Comunicazione, Sistema Informativo e Reti Tecnologiche, dell’ufficio CED che coordina la sperimentazione del progetto.

In sostanza verranno organizzate simulazioni di dialogo istituzionale per la richiesta della documentazione necessaria ai cittadini che vivono all’estero nella lingua e le formato accettati dallo Stato di residenza.

La sperimantazione non solo garantirà l’ottimizzazione dei servizi al cittadino, ma coinvolgerà i paesi balcanici nel processo di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni