Bolzano: con Copernicus si studia online

di Marina Mancini

scritto il

Presentata all'Università di Trento la piattaforma di e-learning Copernicus realizzata dalla Provincia Autonoma di Bolzano

È stato concepito quale strumento per sostenere e facilitare le attività di insegnamento e di apprendimento professionale. È Copernicus, la piattaforma di e-learning elaborata dalla Provincia Autonoma di Bolzano.

La piattaforma è stata presentata in occasione del congresso annuale della SIE-L, la società italiana di E-learning, presso la facoltà di economia dell’Università degli studi di Trento.

Il congresso intende offrire una visuale completa sull’attuale situazione nel settore dell’e-learning e sull’utilizzo dei nuovi media nel campo della formazione e dell’aggiornamento professionale.

Nel Sistema Copernicus, si legge sul sito della piattaforma,
«l’interesse principale per le tecnologie è orientato agli aspetti pedagogici e didattici; gli aspetti tecnologici, pur importanti, sono finalizzati alla comprensione delle implicazioni tecniche connesse con il loro utilizzo».

Il progetto si pone l’obiettivo di dimostrare che le tecnologie
possono fornire un reale valore aggiunto al miglioramento dell’apprendimento
professionale.

Il sistema Copernicus è frutto del lavoro congiunto di cinque
Ripartizioni provinciali
: personale, informatica, e formazione professionale italiana, tedesca e ladina.

La piattaforma e le risorse messe a disposizione dal Sistema possono essere utilizzate dalle Scuole professionali della Provincia, dagli Enti di formazione
privati e anche dalle aziende che possono realizzare le attività formative a favore del proprio target di riferimento e con l’approccio ed i contenuti che ritengono più adeguati.

Dal punto di vista organizzativo il sistema si regge su tre organismi: il comitato guida, il gruppo pedagogico ed il gruppo informatico.

L’infrastruttura tecnologica centrale si compone di un server che contiene i programmi ed i materiali didattici, di una piattaforma LMS (Learning Management System) che serve a gestire le attività formative ed un collegamento ad Internet a banda larga che consente un agevole accesso alle risorse
didattiche.

La piattaforma Copernicus è presente anche su Internet all’indirizzo: www.copernicus.bz.it.