Quando il web è a portata di mamma

di Roberta Donofrio

scritto il

Comune di Vicenza e Regione Veneto lanciano il nuovo portale dedicato alla donne. Si chiama Infomamma e offre tante informazioni su lavoro, formazione e gravidanza

È nato Infomamma, il nuovo portale web dedicato alle donne promosso dall’Assessorato per i Giovani e l’Istruzione del Comune di Vicenza e finanziato dall’Assessorato alle Pari Opportunità della Regione Veneto. Un progetto che a seguito di un anno di sperimentazione per ottimizzare i format e i contenuti, si propone oggi alle donne vicentine come principale strumento di aggiornamento sulle iniziative territoriali loro destinate.

Il sito raggiungibile all’indirizzo www.infomamma.vi.it si compone di cinque sezioni (Lavoro, Formazione, Diventare mamma, Percorso Zero-Tre e Percorso Tre-Sei anni), relative a specifiche aree di interesse femminile. In conformità alle regole della web usability, Infomamma presenta una navigazione veloce ed immediata rendendo possibile la consultazione di ogni sezione attraverso soli tre click.

Nelle prime due sezioni sono presenti tutte le informazioni su opportunità occupazionali e offerte formative promosse anche in ambito comunitario che consentono alle madri di conciliare lavoro e famiglia. La maternità è invece argomento della terza sezione in cui vengono fornite una serie di indicazioni medico e psicologico più l’elenco di agevolazioni di cui le mamme posso disporre, dagli aiuti economici ai parcheggi rosa. Le aree denominate ?percorsi? sono prettamente di servizio e passano in rassegna le strutture scolastiche per l’infanzia, con la descrizione della rete degli asili nido e delle scuole materne presenti sul territorio, con la possibilità di effettuare le operazioni di iscrizione e pagamento delle rette direttamente dal portale.

Altri utili servizi come la mappa interattiva per visualizzare l’ubicazione delle strutture scolastiche e un’area news su tutte le iniziative che riguardano il mondo delle donne e in particolare delle madri.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social