CST: l’e-government cooperativo

di Roberta Donofrio

scritto il

Presentato a Vicenza il CST, centro servizi territoriale, il nuovo progetto di amministrazione associata che utilizza il web nell?erogazione dei servizi

La cooperazione amministrativa sembra essere la scelta su cui da qualche anno gli enti pubblici puntano per lo sviluppo del territorio.

La scorsa settimana anche la città di Vicenza ha adottato questa strategia, presentando il CST: Centro Servizi Territoriale, realizzato dalla collaborazione di Provincia e Comune per ottimizzare la gestione dei servizi e promuovere l’innovazione all’interno della PA.

Per coadiuvare il CST nell’erogazione dei servizi, l’amministrazione vicentina ha creato From-Ci.it il portale on line che offre ai cittadini, alle imprese e ai professionisti di 11 comuni l’accesso a servizi comunali e dell’area sanitaria.

Tante le operazioni effettuabili sul portale: dalle attività di certificazione anagrafica, all’iscrizione scolastica dei figli, dal pagamento di una contravvenzione, al calcolo dell’ICI, dalla prenotazione di una visita medica al pagamento del relativo ticket, fino ad arrivare alla visualizzazione delle pratiche amministrative.

www.fromci.it, risultato uno dei migliori progetti di e-government presentati da amministrazioni comunali, offre inoltre modalità di fruizione multicanale. Gli utenti possono consultare il sito dal proprio PC ad internet, ma anche dai chioschi multimediali presenti sul territorio o dalle diverse postazioni all’interno delle sedi comunali.

Grazie all’integrazione delle nuove tecnologie, il CNIPA ha riconosciuto al Centro Servizi Territoriale di Vicenza l’idoneità a distribuire servizi informatici nei piccoli comuni.