Tratto dallo speciale:

Concorso INL: subito oltre 1200 nuovi posti a bando

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove assunzioni all’Ispettorato Nazionale del Lavoro: concorso pubblico per personale non dirigenziale, scadenza domande il 14 marzo 2022.

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro assumerà entro l’estate 1259 nuove risorse, attraverso un concorso pubblico pubblicato in GU e finalizzato a selezionare 1174 ispettori tecnici, 50 funzionari statistici e 25 funzionari informatici.

Obiettivo dell’INL è generare un incremento di personale pari al 50%, a beneficio soprattutto degli uffici territoriali attualmente in sofferenza.

Il concorso pubblico, destinato ad assumere a tempo indeterminato personale non dirigenziale da inquadrare nell’area III, posizione economica F1, è finalizzato precisamente ad assegnare:

  • 1174 posti nel profilo ispettore tecnico (Codice ISP);
  • 25 posti nel profilo funzionario area informatica (Codice INF);
  • 50 posti nel profilo funzionario sociostatistico economico (Codice STAT).

La selezione è gestita dalla Commissione Ripam con FormezPa e si baserà su una prova scritta, distinta a seconda dei diversi codici di concorso, ma anche sulla valutazione dei titoli. Il test scritto, che consisterà in una serie di quaranta quesiti a risposta multipla da risolvere in sessanta minuti, si svolgerà esclusivamente mediante l’utilizzo di strumenti informatici e piattaforme digitali, anche   in   sedi decentrate e con più sessioni consecutive non contestuali.

La domanda di ammissione deve essere presentata esclusivamente per via telematica, previo pagamento della quota di partecipazione, utilizzando il sistema Step-One 2019 sulla piattaforma Ripam Cloud e accedendo con SPID. La scadenza è prevista per il 14 marzo 2022.